Skip to main content

Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy, c. 1400-c. 1650

Printed Sources (15th to 17th-century editions)

ANONYMOUS

Compendio morali 1555 = Compendio de i morali d'Aristotele (S. l.: s. n., 1555; f. [15]; 8°). [Padua, Biblioteca Universitaria, 83.a.227]

Metaura 1554 = Opera nuova la quale tratta della filosofia naturale, chiamata la Metaura; chiosata da san Thomaso d'Aquino, dell'ordine de i frati predicatori. Partita in tre libri. Nuovamente posta in luce, con diligentia stampata et castigata. Delli elementi et congiungimento de cieli libro primo. Delle cose che sono generate in alto libro secondo. De venti, et della loro materia libro terzo (Venice: Comin da Trino, 1554; f. [4], 92; 8°). [Cranz-Schmitt 108.289; London, BL, 231.a.5.(2.). Cf. the critical edition Librandi 1995.

ALBERGATI Fabio

Albergati 1602 = De i discorsi politici di Fabio Albergati libri cinque, ne i quali viene riprovata la dottrina politica di Gio. Bodino, e difesa quella d'Aristotele [...] Con due tavole una de capitoli, l'altra delle cose notabili (Rome: Luigi Zannetti, 1602; p. [8], 427, [49]; 4°) [London, BL, 521.d.21; available on-line through BSB]

Albergati 1603 = Dei discorsi politici di Fabio Albergati libri cinque, nei quali viene riprobata la dottrina politica di Gio. Bodino e difesa quella d'Aristotele (Venice: Giovan Battista Ciotti, 1603; p. 591; 16 cm) [London, BL, 522.c.9.]

Albergati 1627 = Le morali del sig. Fabio Albergati alla Santità di N.S. Urbano 8° (Bologna: Vittorio Benacci, 1627; p. 12, 412). [Florence, BNC, Magl.1.5.239./a]

Albergati 1664 = Le morali del sig. Fabio Albergati (Rome: Giacomo Dragondelli, 1664; 2 vols). [London, BL, 29.b.19; 29.b.20]

ASTERIO Pietro

Asterio 1632 = Discorso aristotelico intorno al terremoto nuovamente occorso nella fedelissima città di Napoli alli 16 del mese di Decembre 1631. Nel quale si dimostra la vera causa di questo terremoto[…a ] Per il R.D. Pietro Asterio sacerdote della Congregazione de Padri pii operai (Naples: Francesco Savio, 1632; f. 36; 8°) [Rome, BNC, Misc. Val.911.10]

BALDINO Bernardino

Baldino 1586 = Discorso breve di M. Bernardino Baldino intorno all'utilità delle scienze et arti (Milan: Giovan Battista Colonio, 1586; f. 8; 4°). [Siena, Biblioteca Comunale, Misc. FP XX 003]

BALLINO Giulio

Ballino 1564 = La morale filosofia brevemente descritta per due filosofi; Epitteto stoico, Aristotele peripatetico. Dove si insegna tutta quella perfettione alla quale si perviene col lume della natura. Et il trattato di Plutarco dell'amor de' genitori verso i figliuoli. Opere nuovamente di greco ridotte in volgare da m. Giulio Ballino (Venice: Giovanni Andrea Valvassori, 1564; p. 167 [i.e. 197], [3]; 8°). [Cranz-Schmitt 108.480A (mentioned as a translation of De virtutibus); Oxford, Bodleian Library 8° Rawl. 939]

Ballino 1565 = La morale filosofia brevemente descritta per due filosofi; Epitteto stoico, Aristotele peripatetico dove si insegna tutta quella perfettione, alla quale si perviene col lume della natura. Et il trattato di Plutarco dell'amor de' genitori verso i figliuoli. Opere nuovamente di greco ridotte in volgare da Giulio Ballino (Venice: Giovanni Andrea Valvassori, 1565; p. 167 [i.e. 197], [3]; 8°). [London, BL, 232.k.30; YC.2005.a.454]

BARBARI Giuseppe Antonio

Barbari 1678 = L'Iride opera fisicomatematica di Giuseppe Antonio Barbari da Savignano nella quale si espone la natura dell'arco celeste, e si commenta il testo oscurissimo d'Aristotele De figura iridis nel terzo delle meteore (Bologna: Manolessi, 1678; p. 5, xxxii, 108 p. 20 cm). [London, BL, 538.e.27.(10.)]

BARENGHI Giovanni

Barenghi 1638 = Considerazioni del signor Giovanni Barenghi sopra il dialogo de dua massimi sistemi tolemaico, e copernicano nelle quali si difende il metodo d'Aristotele ne libri del cielo le sue dimensioni, per lo moto retto de gl'elementi, e per la quiete della terra nel centro (Pisa: Francesco della Dote, 1638; p. [12], 216, [4]; 4°). [available on-line through Museo Galileo]

BARTOLI Cosimo - BOTTRIGARI Ercole

Bartoli 1587 = Opere di Orontio Fineo del Delfinato, divise in cinque parti; aritmetica, geometria, cosmografia, e oriuoli, tradotte da Cosimo Bartoli gentilhuomo et academico fiorentino, et gli specchi, tradotti dal cavalier Ercole Bottrigaro, gentilhuomo bolognese. Nuovamente poste in luce (Venice: Francesco Franceschi, 1587; c. [8], 81, [1], 84, 126, 88, 18, [2]; 4°) [available on-line through Museo Galileo]

BENINCASA Rutilio

Benincasa 1636 = Fisonomia dell'huomo, e della donna. Cavata da Aristotile per Rutilio Benencasa cosentino. Con la nuova aggiunta di Ottavio Beltrano in Almanacco perpetuo di Rutilio Benencasa cosentino, con la terza parte, et Fisonomia naturale dell'istesso autore. Di nuovo aggiuntovi in questa ultima impressione molte, e varie curiosità; come anco corretta, et accomodata a questi nostri tempi da Ottaviano Baltrano di Terranova di Calabria Citra (Naples: Beltrano, 1636; p. 16, 444, 16; 8°). [Rome, BNC, 12. 26.K.25]

Benincasa 1642 = Almanacco perpetuo con la terza parte et fisionomia naturale dell'istesso autore di Rutilio Benincasa (Naples: Camillo Cavallo, 1642; p. [16], 448, [14]; 8°) [available on-line through GB]

BENVOGLIENTI Fabio

Benvoglienti 1578 = Discorso di m. Fabio Benvoglienti, sopra la materia de gli affetti, per dichiarazione del secondo libro della Retorica d'Aristotile (Siena: Luca Bonetti, 1578; p. 15, [1]; 4°). [London, BL, 3901.d.4.]

BERGA Antonio

Berga 1579 = Discorso di m. Antonio Berga […] della grandezza dell'acqua et della terra (Turin: Bevilacqua, 1579; p. 43; 4°). [available on-line through ECHO]

Berga 1589 = Discorso di m. Antonio Berga lettore filosofo nella università di Turino, della grandezza dell'acqua et della terra. Contra l'opinione del s. Alessandro Piccolomini (Turin: Bevilacqua, 1589; p. 43; 4°). [London, BL, 536.e.31]

BONSI Lelio

Bonsi 1560 = Cinque lezzioni di m. Lelio Bonsi da lui lette publicamente nella Accademia Fiorentina. Aggiuntovi un breve trattato della cometa, e nella fine un sermone sopra l'Eucarestia da doversi recitare il giovedì santo del medesimo autore (Florence: Giunti, 1560; f. [4], 112 [i.e. 111], [1]; 8°). [available on-line through GB]

BREVENTANO Stefano

Breventano 1571a = Trattato de l'origine delli venti, nomi et proprieta loro utile, et necessario a marinari, et ogni qualità di persone novamente composto, et dato in luce da m. Stefano Breventano pavese (Venice: Giovan Francesco Camozio, 1571; 14 f.; 4°). [London, BL, 538.e.27.(3.)]

Breventano 1571b = Trattato degli elementi raccolto da varii autori di filosofia, et ridotto in chiaro et breve sommario per m. Stefano Breventano cittadino di Pavia (Pavia: Girolamo Bartoli, 1571; [4], 37, [7] f.; 4°) [London, BL, 233.f.40]

Breventano 1571c = Trattato delle impressioni dell'aere, raccolto da varii autori di filosofia per m. Stefano Breventano pavese (Pavia: Girolamo Bartoli, 1571; [2], 53, [7] ff.; 4°) [London, BL, 232.e.8]

BRUCIOLI Antonio

Brucioli 1526 = Dialogi di Antonio Brucioli (Venice: Gregorio de Gregori, June 1526; f. [4], CLXVIIII, [1]; fol.). [London, BL, 30.f.11; available on-line through Gallica]

Brucioli 1528 = Dialogi (Venice: Giovanni Antonio da Sabbio, 1528-1529; 3 vols.; 8°). [Oxford, Bodleian Library, Holk. f.38]

Brucioli 1538 = Dialogi di Antonio Brucioli della morale philosophia. Libro primo [-quinto] (Venice: Bartolomeo Zanetti, 1538; 5 vols.; 4°; 2: Dialogi della naturale philosophia humana. 3: Dialogi della naturale philosophia. 4: Dialogi della metaphisicale philosophia). [London, BL, 231.g.19; 714.c.8.(1-4.)]

Brucioli 1544 = Dialogi di Antonio Brucioli della morale philosophia (Venice: Francesco Brucioli, 1544; 4 vols.; 4°; 2: Dialogi di Antonio Brucioli della naturale philosophia humana. 3: Dialogi di Antonio Brucioli delea [sic] naturale philosophia. 1545 4: Dialogi di Antonio Brucioli della metaphisicale philosophia. Venice: Alessandro Brucioli, 1545). [London, BL, 233.h.14].

Brucioli 1547 = Gli otto libri della republica, che chiamono Politica. Nuovamente tradotti di greco in vulgare italiano. Per Antonio Brucioli (Venice: Alessandro Brucioli, 1547; f. [8], 179, [1]; 8°). [Cranz-Schmitt 108.134; London, BL, 520.a.9.(1.); 231.a.5.(1.)]

Brucioli 1551 = La Phisica di Aristotile, tradotta di greco in volgare italiano. Per Antonio Bruccioli (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1551; f. [4], 252 [i.e. 225], [3]; 8°) [Cranz-Schmitt 108.224. London, BL, 519.a.17.(1.)]

Brucioli 1552a= De celo et mondo tradotto di greco in volgare italiano. Per Antonio Bruccioli (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1552; f. [4], 113, [2]; 8°). [Cranz-Schmitt 108.245. Pisa, Biblioteca Universitaria, H l. 12. 5).

Brucioli 1552b= Del cielo et mondo tradotto di greco in volgare italiano. Per Antonio Bruccioli (Venice: Bartolomeo Imperadore et Francesco suo genero, 1553 (1552); f. [4], 113, [2]; 8°). [Edit16: Vatican City, BAV; Ferrara, Biblioteca Ariostea]

Brucioli 1552c = Aristotile Della generatione et corruttione, tradotto dal greco in volgare italiano. Per Antonio Bruccioli (Venice: Bartolomeo Imperadore et Francesco, 1552; f. [4], 67, [1]; 8°) (Cranz-Schmitt 108.246; Pisa, Biblioteca Universitaria, H k. 11. 42].

Brucioli 1555 = La Meteora, tradotta di greco in vulgare toscano. Per Antonio Bruccioli (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1555; f. [4], 132; 8°). [Cranz-Schmitt 108.308; Oxford, Bodleian Library, 8° A 1 Art. (1)]

Brucioli 1557 = Di Aristotile libri tre dell'anima tradotti nuovamente dal greco in vulgare italiano per Antonio Brucioli (Venice: Francesco de lo Imperatore, 1557; f. [4], 59; 8°) [Cranz-Schmitt 108.345. London, BL, 520.a.9.(2.)]

Brucioli 1558 = I quattro libri del cielo, et mondo, et i due della generatione et corruttione d'Aristotile Stagirite, tradotti dal greco nel vulgare italiano per Antonio Brucioli (Venice: Francesco Imperatore, 1558). [Cranz-Schmitt 108.363; London, BL, 519.a.17.(2.)]

BUONAMICI Francesco

Buonamici 1597 = Discorsi poetici nella Accademia fiorentina. In difesa d'Aristotile. Dell'eccellentissimo filosofo messer Francesco Buonamici (Florence: Giorgio Marescotti, 1597; p. [8], 155, [1]; 4°). [London, BL, 1492.a.54; available on-line through Gallica]

BUONRICCIO Angelico

Buonriccio 1565 =Paraphrasi sopra i tre libri dell'anima d'Aristotile, del r.d. Angelico Buonriccio canonico regolare della congregation del Salvatore. (Venice: Andrea Arrivabene, 1565; f. [6], 163 [i.e. 162]; 8°) [Oxford, Bodleian Library, Byw. U 6.24; London, Warburg, AKH 249]

BURCHELATI Bartolomeo

Burchelati 1591 = Trattato de gli spiriti di natura secondo Aristotele, et Galeno. Fatto nell'Academia dal Risoluto academico Cospirante [Bartolomeo Burchelati] (Treviso: eredi Angelo Mazzolini, 1591; f. 12; 4°). [Milan, Bibl. Ambrosiana, S.C#.Q.III.65]

CAGGIO Paolo

Caggio 1552 = Iconomica del signor Paolo Caggio gentil'huomo di Palermo, nella quale s'insegna brevemente per modo di dialogo il governo famigliare, come di se stesso, della moglie, de' figliuoli, de' servi, delle case, delle robbe, et d'ogn'altra cosa a quella appartenente (Venice: al segno del Pozzo, 1552; f. [8], 64; 8°). [London, BL, 721.c.9.(2.); 8407.b.19; available on-line through GB]

Caggio 1553 = Iconomica del signor Paolo Caggio (Venice: al segno del Pozzo, 1553; f. [4], 64; 8°) [Milan, Bibl. Trivulziana]

CAMPORA Giacomo

Campora 1472 = [Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Rome: Johannes Philippus de Lignamine, 1472). [ISTC ic00078700; London, BL G.10540/2 = IB.17377]

Campora 1475 =[Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Milan: Antonius Zarotus, 1475). [ISTC ic00078800; Milan, Bibl. Ambrosiana, INC.82]

Campora 1477=[Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime ([Vicenza]: Giovanni Leonardo Longo, for Matthaeus Plegapheta, 1477). [ISTC ic00079000; London, BL, IB.31785; Manchester, JRL, 18464]

Campora 1478 =[Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Cosenza: Octavianus Salamonius, 1478). [ISTC ic00079500; London, BL, IA.33605]

Campora 1494 =[Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Venice: Guilelmus Anima Mia, Tridinensis, 1494). [ISTC ic00080000; Edinburgh, NLS, Inc.159.5; Milan, Biblioteca Ambrosiana, INC.477]

Campora 1497a =[Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Milan: Uldericus Scinzenzeler, 6 Sept. 1497). [ISTC ic00081000; Cambridge, Trinity, Lower Library, Grylls 3.184; Milan, Bibl. Ambrosiana, INC.445]

Campora 1497b =[Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Milan: Uldericus Scinzenzeler, 22 Nov. 1497). [ISTC ic00081500; London, BL, IA.26774; Milan, Bibl. Ambrosiana, INC.448]

Campora 1498a= [Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Venice: Manfredus de Bonellis, de Monteferrato, Mar. 1498). [ISTC ic00082000; Milan, Bibl. Trivulziana]

Campora 1498b = [Giacomo Campora O.P.] De immortalitate anime (Brescia: Baptista Farfengus, 3 Mar. 1498). [ISTC ic00082500; Brescia, Bibl. Comunale, BQ0 Lechi.81]

CARACCIOLO Ciarletta

Caracciolo 1574 = Dieci libri della felicità humana del signor Ciarletta Caracciolo, ove si tratta della moral filosofia altrimenti di quello, che Aristotile, et altri antichi trattarono (Naples: Giuseppe Cacchi dell'Aquila, 1574; f. [2], 216 [i.e. 218]; 4°). [London, BL, 1609/5592; available on-line through GB]

CARO Annibale

Caro 1570 = Rettorica d'Aristotele fatta in lingua toscana dal commendatore Annibal Caro (Venice: al segno della Salamandra, 1570; [8], 270, [2] p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.559. London, BL, 1609/3921; cf. Milan, Bibl. Ambrosiana, ms. O 120 sup.; eds. 1644, 1645; available on-line through EEB]

CASTELLANO Ognibene da

Castellano 1577 = Argumentatione de Ogniben da Castellano, sopra la natura et forza del moto, et dell'animo, et della generatione, et corruttione delle cose (Vicenza: Giorgio Angelieri, 1577; f. 40; 8°). [Bologna, BU, A.5.Tab. 1.F.1. 416/5]

Castellano 1578 = Argumentatione de Ogniben da Castellano, sopra la felicità, e sanità, servitù, et governo delle cose (Vicenza: Giorgio Angelieri, 1578; f. 47, [1]; 8°). [Bologna, BU, A.5.Tab. 1.F.1. 416/6]

CASTELLI Ottaviano

Castelli 1642 = Poetica d'Aristotile tradotta dal greco nell'italiano da Ottaviano Castelli Spoletino (Rome: Domenico Marciani, 1642; [16], 75, [1] p.; 12°). [Spoleto, Bibl. Comunale]

CASTELVETRO Ludovico

Castelvetro 1570 = Poetica d'Aristotele vulgarizzata et sposta per Lodovico Castelvetro (Wien: Kaspar Stainhofer, 1570; f. [4], 385, [3]; 4°). [Cranz-Schmitt 108.560. Available on-line through BSB]

Castelvetro 1576 = Poetica d'Aristotele vulgarizzata, et sposta per Lodovico Castelvetro. Riveduta, et ammendata secondo l'originale, et la mente dell'autore. Aggiuntovi nella fine un racconto delle cose più notabili, che nella spositione si contengono (Basel: Pietro da Sedabonis, 1576; [16], 699, [i.e. 703], [57] p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.603; available on-line throug BSB and EEB]

CAVALCANTI Bartolomeo

Cavalcanti 1570 = Trattati overo discorsi di m. Bartolomeo Caualcanti sopra gli ottimi reggimenti delle republiche antiche et moderne. Con un discorso di m. Sebastiano Erizo gentil'huomo vinitiano de governi ciuili. Ne' quali con molta dottrina si mostra quanto siano utili i governi publici, et quanto necessari i privati et particolari per conservation del genere humano, dichiarandosi tutte le qualità degli stati (Venice: Iacopo Sansovino il giouane, 1570; 4°). [London, BL, 232.h.28.; 521.d.10.(1.); available on-line through GB]

CELERE Decio

Celere 1607 = Sommaria descritione dell'heroe nella quale filosoficamente si discorre della natura, cause, et effetti maravegliosi dell'heroe, prima secondo il parere di Aristotele, et poi anche secondo quello di Platone. Nuovamente composta dall'eccell. sig. dottore Decio Celere (Brescia: Giovan Battista et Antonio Bozzola, 1607; p. 8, 254; 8°). [Bologna, Archiginnasio, Bussolari D.00 00023; available on-line through GB]

CERESARA Paride (Tricasso Mantovano)

Ceresara 1534 =Chyromantia del Tricasso da Ceresari mantuano [...] Novamente revista et con somma diligentia corretta et stampata (Venice: Bernardino de Viano de Lexona Vercellese [Giovanni Antonio Nicolini da Sabbio], 1534; f. 96; 8°). [London, BL, 8610.a.18]

Ceresara 1535 = Chyromantia del Tricasso da Ceresari, Mantuano, ingeniosamente extratta dai libri de Aristotile et altri philosophi naturali. Novamente revista e con somma diligentia corretta e stampata (Venice: Vettor Piero Ravano della Serena et compagni, 1535, f. 96; 8°). [Vatican City, BAV, Stamp.Cappon.V.388(int.2); Stamp.Cappon.VI.56(int.3)]

Ceresara 1544 = [Chyromantia] (Venice: eredi Piero Rauano, 1544). [Florence, BNC, Varie 12.E.8.24 000/2]

Ceresara 1551 = Chiromantia del Tricasso da Ceresari mantuano. Ingeniosamente estratta da i libri di Aristotile, et altri philosophi naturali. Novamente revista et con somma diligentia corretta, et ristampata (Venice: heredi Pietro Ravano et compagni, 1551. f. 96; 8°). [Rome, Bibl. Casanatense]

Ceresara 1538 = Epitoma chyromantico di Patritio Tricasso da Cerasari mantovano. Nel quale si contiene tutte l'opere per esso Tricasso in questa scientia, composte, con assai figure, et dichiarationi agiunte. Facilissimo ad imparare, et in brevissimo tempo (Venice: Agostino de Bindoni, 1538; p. 344; 8°). [London, BL, C.127.c.14]

CONVENTI Stefano

Conventi 1565 = La prima parte de' discorsi peripatetici, et platonici, di d. Stefano Conventi bolognese canonico regolare ([Bologna]: Pellegrino Bonardo, 1565; f. [2], 59; 4°).[Florence, BNC, Magl.5.6.258. Cf. ms. Austin, HRC, Phill. 12562 (IterV: 209b)].

CRIVELLATI Cesare

Crivellati 1615 =Il primo libro della Fisica volgarizato per modo di parafrase, con occasione del quale si dimostra l'impossibilità dell'eternità delle cose, et la necessità della creatione di quelle; e come Iddio sia di vigore infinito, e che operi volontariamente, e non per necessita. Manifestandosi insieme molti errori d'Aristotile. Di Cesere Crivellati fisico viterbese (Viterbo: Discepoli, 1615. p. 114, 2; 8°) [Rome, BNC, 12. 31.I.28.1]

Crivellati 1617 = Il secondo libro della Fisica tradotto per modo di parafrase in lingua volgare. Con un dialogo fra Platone, et Aristotile circa l'origine, e duratione del mondo; nel quale si sciolgono tutti gli apparenti argomenti fatti da esso Aristotile intorno a questa materia. Di Cesare Crivellati fisico Viterbese. All'illustriss. card. di S. Susanna (Viterbo: 1617. p. 106, 6.; 8°). [Rome, BNC, 12. 31.I.28.1 bis]

Crivellati 1626 = I libri della Generatione, e Corrotione, con il quarto delle Meteore d'Aristotele, tenuto, non senza ragione, da alcuni per il terzo della generatione, volgarizati per modo di parafrasi. Il che si è fatto in tal maniera, che quantunque siano oscurissimi nell'esser loro, facilissimi nondimeno si renderanno, da Cesare Crivellati medico viterbese. All'illustrissimo Vincenzo Bianco Paleologo gran mastro della Religione di S. Giorgio (Viterbo: Agostino Discepoli, 1626. p. 154, 6; 8°). [Rome, BNC, 12. 31.I.28.2]

DAL PORTELLO Luigi

Dal Portello 1561 = Trattato de' costumi (Venice: [Accademia Veneziana?], 1561; f. 10; 4°) [Risse mentions the work as a translation by L. Dal Portello (= Arist. Rhet.II), as well as Cranz-Schmitt 108.446; London, BL, 236.b.1; available on-line through EEB]

DELLA BARBA Pompeo

Della Barba 1549 =Espositione d'un sonetto platonico, fatto sopra il primo effetto d'amore che è il separare l'anima dal corpo de l'amante, dove si tratta de la immortalità de l'anima secondo Aristotile, e secondo Platone. Letta nel mese d'aprile nel 1548 nel consolato del magnifico Gianbatista Gello (Florence: [Lorenzo Torrentino], 1549; p. 109, [3]; 8°). [London, BL, 1071.f.51; 240.i.22.(4.)]

Della Barba 1554 = Spositione d'un sonetto platonico, fatto sopra il primo effecto d'amore, che è il separare l'anima dal corpo de l'amante, dove si tratta de la immortalità de l'anima secondo Aristotile, e secondo Platone (Florence: [Lorenzo Torrentino], 1554. p. 107, [5]; 8°). [London, BL, 11421.b.1.; 240.l.35.(2.); available on-line through GB]

DEL ROSSO Paolo

Del Rosso 1578 = La fisica di f. Paolo del Rosso, cavaliere di s. Giovanbatista (Paris: Pierre le Voirrier, 1578. [8], 103, [1] p.; 8°). [London, BL, 1071.g.3.(2.); 241.d.7; available on-line through Museo Galileo]

DE NORES Giasone

De Nores 1571 =Breve trattato del mondo et delle sue parti, semplici et miste: con molte altre considerationi, che di grado in grado saranno più notabili, et più degne di cognitione, di Jason Denores (Venice: Andrea Muschio, 1571. 74, [2] f.; 4°). [Rome, BNC, 14. 7.H.15.1; available on-line through Museo Galileo]

De Nores 1574 = Breve trattato dell'oratore di m. Iason Denores alla studiosa, et valorosa gioventù de' Nobili della illustrissima Republica Vinitiana. Discorso del medesimo intorno alla distintione, deffinitione, et divisione della rhetorica in più tavole poi a maggior facilità ordinatamente comparti (Padua: Simon Galignani, 1574; f. 88; 4°). (London, BL, 72.k.27)

De Nores 1578 = Breve institutione dell'ottima republica di Iason Denores, raccolta in gran parte da tutta la philosophia humana di Aristotile, quasi come una certa introduttione dell'Ethica, Politica, et Economica (Venice: Paolo Megietti, 1578; 2 pt.; 4°; contains: Introduttione di Iason Denores ridotta poi in alcune tavole sopra i tre libri della Rhetorica di Aristotile). [London, BL, 232.h.33. Cf. mss. Milano, Ambrosiana, D 474 inf.; D 476 inf.]

De Nores 1582 = Tavole di Jason Denores del mondo, et della sphera, le quali saranno, come introduttione a' libri di Aristotile Del cielo, Delle meteore, et De gli animali. Con la Spheretta del clarissimo Triphon Gabriele, nella quale con brevità et chiarezza si descrivono i cerchi celesti (Padua: Paulo Meietto, 1582. [2], 24 f.; 4°). [London, BL, 520.d.8.(3.); available on-line through Museo Galileo]

De Nores 1586 = Discorso di Iason Denores intorno a que' principii, cause, et accrescimenti, che la comedia, la tragedia, et il poema heroico ricevono dalla philosophia morale et civile, et da' governatori delle republiche (Padua: Paulo Meieto, 1586; [4], 43, [1] f.; 4°). [Pisa, BU, Q g. 3. 29]

De Nores 1587 = Discorso di Iason Denores intorno a que' principii, cause, et accrescimenti, che la comedia, la tragedia, et il poema heroico ricevono dalla philosophia morale et civile, et da' governatori delle republiche (Padua: Paulo Meieto, 1587. [4], 43, [1] f.; 4°). [Pisa, BU; available on-line through BSB and GB]

De Nores 1588 = Poetica di Iason Denores nella qual per via di definitione et divisione si tratta secondo l'opinion d'Aristotele della tragedia, del poema heroico, et della comedia (Padua: Paulo Meietto, 1588. f. [6], 156; 4°). [modern edition in Weinberg, Trattati; available on-line through Gallica]

DOLCE Ludovico

Dolce 1565 =Somma della filosofia d'Aristotele, e prima della dialettica. Raccolta da m. Lodovico Dolce (Venice: Giovan Battista et Marchiò Sessa [1565?], 2 pt.; 8°; contains: Abbreviatione della moral filosofia di Aristotele; and Somma di tutta la natural filosofia di Aristotele). [Risse, I, 85: ca. 1560; Edit16: [1565?]. London, BL, 232.k.24; available on-line through Museo Galileo]

DOTTORI Benedetto

Dottori 1575 = Trattato de sogni secondo l'opinione d'Aristotile per m. Benedetto Dottori (Padua: Lorenzo Pasquati, 1575. f. [4], 28; 4°). [London, BL, 719.g.36]

ERIZZO Sebastiano

Erizzo 1554 = Trattato di messer Sebastiano Erizzo, dell'istrumento et via inventrice de gli antichi (Venice: Plinio Pietrasanta, 1554. 172, [4] p.; 4°). [London, BL, 63.b.23; available on-line through GB]

FIGLIUCCI Felice

Figliucci 1548 = Tradottione antica de la Rettorica d'Aristotile, nuovamente trovata (Padua: Giacomo Fabriano, 1548; f. [8], 184; 8°). [Cranz-Schmitt 108.143; London, BL, 1385.b.15]

Figliucci 1551 =Di Felice Figliucci senese, De la filosofia morale libri dieci. Sopra li dieci libri de l'Ethica d'Aristotile (Rome: Vincenzo Valgrisi. [16], 504, [24] p.; 4°). [London, BL, 520.g.8; 30.h.17]

Figliucci 1552 = Di Felice Figliucci senese, Della filosofia morale libri dieci. Sopra i dieci libri dell'Etica d'Aristotile (Venice: Giovanmaria Bonelli, 1552. 520, [20] f.; 8°). [Risse mentions an edition 1554 which is not recorder by Edit16; London, BL, 8404.b.33]

Figliucci 1583 = De la politica, overo scienza civile secondo la dottrina d'Aristotile. Libri otto. Da m. Felice Figliucci scritti in modo di dialogo. Libro non sol utilissimo, ma necessario a chi desidera saper il modo, et l'arte de' governi de' popoli, regni, et stati (Venice: Giovan Battista Somasco, 1583. [12], 260 f.; 4°). [Risse mentions an edition 1552 which is not recorded by Edit16; London, BL, 521.d.13.; 232.i.22; available on-line through GB]

FLORIMONTE Galeazzo

Florimonte 1554= I ragionamenti di m. Agostino da Sessa, all'illustriss. s. principe di Salerno, sopra la filosofia morale d'Aristotele, raccolti dal reveren. monsig. Galeazzo Florimontio, vescovo d'Aquino, et nuovamente mandati in luce da Girolamo Ruscelli (Venice: Plinio Pietrasanta, 1554. [8], 151, [1] p.; 4°). [London, BL, 519.f.14.(2.); 534.e.5.(2.); 230.l.8; available on-line through BSB and GB]

Florimonte 1562 = Ragionamenti di m. Agostino da Sessa, con l'illustriss. s. principe di Salerno, sopra l'Etica d'Aristotele Raccolti dal rever. monsignor Galazzo Florimontio vescovo d'Aquino. Nuovamente revisti, corretti, et con nuove postille ornati. Con la tavola delle cose notabili, che in essi si contengono (Parma: Seth Viotti, 1562. [8], 107, [1] f.; 8°). [London, BL, 231.a.7; available on-line through BSB and GB]

Florimonte 1567 = Ragionamenti di mons. Galeazzo Florimonte, vescovo di Sessa, sopra l'Ethica d'Aristotile. Al signor Alfonso Cambi Importuni, gentilhuomo fiorentino. Ne quali non solo s'è ridotto al suo luogo il quarto libro, che nelle altre impressioni, per difetto di chi prima senza saputa dell'autore gli stampò, è ito per secondo, ma vi s'è aggiunto il secondo, et il terzo infino ad hora non più stampati. Riveduti, et corretti dal proprio autore, et di nuovo con somma diligenza ristampati, et mandati in luce (Venice: Domenico Nicolini, 1567. [4], 177, [1] f.; 4°). [London, BL, 519.e.18.; 231.f.39; available on-line through BSB and GB]

FRACHETTA Girolamo

Frachetta 1589 = Breve spositione di tutta l'opera di Lucretio. Nella quale si disamina la dottrina di Epicuro, et si mostra in che sia conforme col vero, et con gl'insegnamenti d'Aristotile, et in che sia differente. Con alcuni discorsi sopra l'invocatione di detta opera. Fatta per Girolamo Frachetta nell'Accademia de gli Incitati di Roma. Con una tavola copiosissima di tutte le materie, che nella presente opera si trattano (Venice: Pietro Paganini, 1589. [32], 261, [3] p.; 4°). [London, BL, C.76.c.20.; 76.f.9].

FRANCESCHI Matteo

Franceschi 1574 = Rettorica d'Aristotele ad Alessandro Magno. Fatta italiana (Venice: Giacomo Leoncini, 1574. [8], 50, [2] f.; 8°). [Cranz-Schmitt 108.595A (assigns the translation to Matteo Franceschi); Oxford, Pembroke College, Rare book room, 4.a.20]

FRIGERIO Bartolomeo

Frigerio 1629 = L'economo prudente di Bartolomeo Frigerio di Ferrara, benefitiato di S. Pietro in Roma. Nel quale con l'autorità della sacra scrittura, d'Aristotile, e d'altri gravi scrittori si mostra l'arte infallibile d'acquistar, e conservar la robba, e la riputatione d'una famiglia, e d'una corte (Rome: Lodovico Grignani, 1629. 8, 204, 8 p.; 4°). [London, Wellcome, Closed stores EPB / B, 2424/B; available on-line through BSB, BSB and GALE]

Frigerio 1650 = Arte d'acquistar e conservar la robba, e la riputatione d'una famiglia e d'una corte, formata con l'auttorità della Sacra Scrittura, d'Aristotile, et altri gravi scrittori da monsignor Bartolomeo Frigerio ferrarese vescovo di Venosa (Rome: Lodovico Grignani, 1650. 4, 204, 8 p.; 4°). [London, BL, 1609/487]

FUENTES Alfonso de - ULLOA Alfonso de

Fuentes 1557 = Somma della natural filosofia di Alfonso di Fonte divisa in dialoghi sei, ne' quali, oltra le cose fisiche, s'ha piena cognitione delle scienze, astronomia, et astrologia, dell'anima, et della notomia del corpo humano, novellemente tradotta di spagnuolo in volgare da Alfonso di Ulloa. Con la tavola delle cose più degne, che in essa si leggono (Venice: Plinio Pietrasanta, 1557. [8], 161, [15] p.; 4°). [London, BL, 233.f.29. The Integrated Catalogue mentions an edition Venice 1567 (BL, 8410.b.27.) which is not recorded by Edit16; available on-line through Museo Galileo, Pro Civitate Museum and GB]

Fuentes 1558 = Somma della natural filosofia di Alfonso di Fonte divisa in dialoghi sei. Ne' quali, oltra le cose fisiche, s'ha piena cognitione delle scienze, astronomia, et astrologia, dell'anima, et della notomia del corpo humano, nuovamente tradotta di spagnuolo in italiano dal signor Alfonso di Ulloa. Con la tavola delle cose più degne, che in essa si leggono (Venice: al segno del Nettuno, 1558. [8], 161, [15] p.; 4°). [Florence, BNC, Palat.7.6.2.16]

Fuentes 1559 = Somma della natural filosofia di Alfonso di Fonte divisa in dialoghi sei. Ne' quali, oltra le cose fisiche, s'ha piena cognitione delle scienze, astronomia, et astrologia, dell'anima, et della notomia del corpo humano, nuovamente tradotta di spagnuolo in italiano dal signor Alfonso di Ulloa. Con la tavola delle cose più degne, che in essa si leggono (Venice: [al segno del Nettuno], 1559. [8], 161, [15] p.; 4°). [Arezzo, Bibl. Civica]

GARIMBERTI Girolamo

Garimberti 1549 = Problemi naturali, e morali di Hieronimo Garimberto (Venice: nella bottega d'Erasmo di Vincenzo Valgrisi, 1549. [16], 229, [3] p.; 8°). [Pisa, SNS, XVI G232 P BC; available on-line through BSB and GB]

Garimberti 1550 = Problemi naturali, e morali di Hieronimo Garimberto (Venice: nella bottega d'Erasmo di Vincenzo Valgrisi, 1550. 239, [17] p.; 8°). [Siena, BCI; Florence, BNC]

Garimberti 1575 = [Problemi naturali e morali di Hieronimo Garimberto] (Venice: Francesco de' Franceschi, 1575. 221, [1] p.; 8°). [Pisa, SNS, XVI G232 75 BC]

GELLI Giovan Battista

Gelli 1549 = La Circe di Giovanbatista Gelli Academico Fiorentino (Florence: Lorenzo Torrentino, 1549. 266, [6] p.; 8°). [London, BL, 680.b.30]

Gelli 1551a = Se l'huomo diventa buono o cattivo volontariamente. Disputa dello eccellentissimo filosofo m. Simone Portio napoletano. Tradotta in volgare per Giovan Battista Gelli (Florence: Lorenzo Torrentino, 1551. 139, [5] p.; 8°). [London, BL, 232.e.24]

Gelli 1551b =Tutte le lettioni di Giovan Battista Gelli, fatte da lui nella Accademia Fiorentina (Florence: 1551. 486, [2] p.; 8°). [London, BL, 1472.aa.30; 241.e.5]

GHIRARDELLI Cornelio

Ghirardelli 1630 = Cefalogia fisonomica divisa in dieci deche, dove conforme a' documenti d'Aristotile, e d'altri filosofi naturali […] si esaminano le fisonomie di cento teste humane che intagliate si vedono in quest'opera […] di Cornelio Ghirardelli bolognese, il Sollevato Accademico Vespertino. Aggiontivi altretanti sonetti di diversi eccellenti poeti […] et additioni a ciascun discorso dell'Inquieto Academico Vespertino (Bologna: Clemente Ferroni, 1630. [20], 628, 20] p.; 4°). [London, BL, 719.i.15]

Ghirardelli 1673 = Cefalogia fisonomica divisa in dieci deche, dove conforme a' documenti d'Aristotile, e d'altri filosofi naturali, con brevi Discorsi, […] si esaminano le fisonomie di cento teste humane che intagliate si vedono in quest'opera, […] di Cornelio Ghirardelli bolognese, Aggiontovi altretanti Sonetti di diversi eccellenti poeti, et academici, ne quali le prefate fisonomie leggiadramente raccolgonsi, et additioni a ciascun discorso dell'Inquieto Academico Vespertino (Bologna: Giovanni Reccaldini, 1673. [16], 29 [i.e. 662] p.; 8°). [London, BL, 58.k.16; available on-line through BSB and GB; cf. Compendio della cefalogia fisonomica nella quale si contiene cento sonetti di diuersi eccellenti poeti sopra cento teste humane(Bologna, 1673): BL, 11426.a.53]

GIACOMINI Lorenzo

Giacomini 1597 = Orationi e discorsi di Lorenzo Giacomini Tebalducci Malespini (Florence: Sermartelli, 1597. [4], 91, [1] p.; 4°). [London, BL, 74.d.13.(2.)]

GOZZE Niccolò Vito di

Gozze 1584 = Discorsi di M. Nicolo Vito di Gozze, gentil'huomo ragugeo, dell'Academia de gli Occulti, sopra le metheore d'Aristotele, ridotti in dialogo et divisi in quattro giornate. Interlocutori esso M. Nicolo di Gozze, e M. Michiele Monaldi (Venice: Francesco Ziletti, 1585 [1584]. [12], 147, [1] f. : ill.; 4°). [London, BL, 520.d.8.(1.); Oxford, Bodleian Library, BB 19(1) Art.; Byw. N 5.28]

Gozze 1591 = Dello stato delle republiche secondo la mente di Aristotele con essempi moderni giornate otto, di m. Nicolo' Vito di Gozzi gentilhuomo raguseo, accademico occulto. Con CCXXII avertimenti civili dell'istesso, molto curiosi, et utili per coloro, che governano Stati. Et nel fine una apologia dell'honor civile. Con i sommarii a ciascuna giornata, et la tavola delle cose più notabili (Venice: Aldo, 1591. [56], 446 [i.e. 444], [4] p.; 4°). [London, BL, 521.d.3.(3.); 232.i.21; available on-line through EEB, EEB and GB]

GRISALDI Paolo

Grisaldi 1611 = Giudicio di fisionomia conforme alli principii di Aristotele, et altri. Raccolto da diverse parti del corpo humano. Dal molto reverendo padre fra Paolo Grisaldi perugino (Treviso: Angelo Reghettini, 1611; 10 f.; 4°). [Rome, Biblioteca Casanatense]

Grisaldi 1620 = Giudicio di fisionomia conforme alli principii di Aristotele, et altri. Raccolto da diverse parti del corpo humano. Dal molto reverendo padre fra Paolo Grisaldi perugino, dell'Ordine de' Predicatori (Treviso: Angelo Righettini, 1620. 8 f.; 8°). [Rome, Biblioteca Casanatense]

GUARINO Antonio

Guarino 1573 = Le mechanice d'Aristotile trasportate di greco in volgare idioma. Con le sue dechiarationi nel fine, con l'ordine de numeri de capitoli, in particolar volume da se (Modena: Andrea Gadaldino, 1573. [22] f.; fol.). [Cranz-Schmitt 108.585; Vatican City, BAV, R.I.II.969]

JARAVA Juan de - ULLOA Alfonso de

Jarava 1557 = Della filosofia naturale di Giovan Sarava, libri quattro. Dove platonicamente, et aristotelicamente si discorreno tutte le principali materie fisiche, le prime cagioni, et gli effetti loro, et i fini. Et in particolare si ragiona del mondo, delle meteorologie, de' metalli, et virtù, et proprietà delle pietre. Tradotta pur mò di spagnuolo in volgare da Alfonso di Ulloa (Venice: Plinio Pietrasanta, 1557. 155, [5] p.; 8°). [London, BL, 1135.d.1; available on-line through BSB and Museo Galileo]

Jarava 1565 = I quattro libri della filosofia naturale di Gioan Sarava. Dove platonicamente, et aristotelicamente si discorreno tutte le principali materie fisiche, le prime cagioni, e gli effetti loro, et i fini. Et in particolare si ragiona del mondo, delle meteorologie, de' metalli, et virtù, et proprietà delle pietre. Tradotti di spagnuolo in italiano dal sig. Alfonso Ulloa (Venice: Andrea Ravenoldo, 1565. 150, [2] p.; 8°). [Florence, BNC, Magl. B.5.713/2]

LANCETTA Troilo

Lancetta 1645 =Raccolta medica, et astrologica. Divisa in doi discorsi l'uno per Hippocrate contro Galeno, dell'abuso commune di cavar sangue col salasso nelle febri. L'altro per Hippocrate, et Aristotele contro li astrologhi giudiciarii, così in generale come per uso di medicina. A' piedi dell'uno, et l'altro discorso si trovano annesse varie opportune considerationi delle medesime attinenze. Lootri Nacattel compilatore, et conversore [Troilo Lancetta] (Venice: Guerigli, 1645; [16], 390, [2] p.; 4°). [London, BL, 539.g.15]

LANDI Giulio

Landi 1564 = Le attioni morali dell'illust. sig. conte Giulio Landi piacentino; nelle quali, oltra la facile e spedita introduttione all'Ethica d'Aristotele, si discorre molto risolutamente intorno al duello; si regolano in esso molti abusi; si tratta del modo di far le paci; et s'ha piena cognitione del vero proceder del gentilhuomo, del cavaliere, et del principe (Venice: Gabriele Giolito de' Ferrari, 1564; [32] , 512 [i.e. 492] p.; 4°). [London, BL, 231.f.42. Cf. ms. El Escorial, d.III.26].

Landi 1575 = Il secondo volume de l'azzioni morali de l'illustre Signor Conte Giulio Landi, dove si tratta de le virtù intellettuali et de li buoni affetti de gl'animi humani, secondo la intelligenza aristotelica et de le medesime cose trattasi secondo la nostra disciplina cristiana; si discorre ancora sovra il voluntario di Aristotele, e di contra poi sovra il libero arbitrio cristiano, et in ultimo trattasi de la tripartita felicità filosofica, mondana, e cristiana, con le particolari differenze, e convenienze de le sudette cose, fra il filosofo, e noi cristiani (Piacenza: Francesco Conti e Giovan Antonio de' Ferrari, 1575 (1576). [20], 253, [3] p.; 4°). [London, BL, 231.f.42]

Landi 1584 = Le attioni morali dell'illust. s. conte Giulio Landi piacentino nelle quali, oltra la facile et spedita introduttione all'ethica d'Aristotele, si discorre molto risolutamente intorno al duello; si regolano in esso molti abusi; si tratta del modo di far le paci; et s'ha piena cognitione del vero proceder del gentilhuomo, del cavaliere, et del principe. Di novo ristampate et con diligenza corrette (Venice: Giolito, 1584. [32], 512 [i.e. 492] p.; 4°). [Pisa, SNS, XVI L257 L EG]

LATINI Brunetto

Latini 1568 =L'ethica d'Aristotile ridotta in compendio da ser Brunetto Latini. Et altre traduttioni, et scritti di quei tempi. Con alcuni dotti avvertimenti intorno alla lingua (Lyon: Jean de Tournes, 1568. [8], 185, [3] p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.542. London, BL, 520.g.7; 30.h.11]

LICETI Giuseppe

Liceti 1590 = La nobiltà de' principali membri dell'huomo. Dialogo di Gioseppe Liceto medico, e filosofo genovese, nel quale si tratta dell'uso, ed eccellenza di essi membri, cavato da Aristotele, Platone, e Galeno (Bologna: Giovanni Rossi, 1590. 74, [6] p.; 8°). [London, BL, 784.c.7.(1.)]

MANENTI Giovanni

Manenti 1538 = Col nome de Dio Il segreto de segreti, le moralità, et la phisionomia d'Aristotile, dove si trattano e' mirabili ammaestramenti ch'egli scrisse al Magno Alessandro sì per il reggimento de l'imperio, come per la conservatione de la sanità, et per conoscere le persone a che siano inclinate, ad esempio et giovamento d'ogn'uno accomodatissimi, fatti nuovamente volgari, per Giovanni Manente (Stampata in Vinegia: per Zuan Tacuino da Trino, 1538, a di dodese Iulo). [7], CXII [i.e. 113] c.; 4°. [Cranz-Schmitt 107.978; London, BL, 1134.i.28; available on-line through Gallica]

MANFREDI Girolamo

Manfredi 1474 = Liber de homine (Bologna: Ugo Rugerius and Doninus Bertochus, 1 July 1474. [ISTC im00191000; London, BL, 167.h.1. For the following editions (approximately 25/30 between 1474 and 1650), cf. the modern ed. by A. L. Trombetti Budriesi and F. Foresti (Bologna-Parma 1988); available on-line through Gallica]

Manfredi 1478 = Liber de homine (Naples: Francesco del Tuppo, for Bernardinus Gerardinus, 31 Aug. 1478). [ISTC im00192000; London, BL, IB.29344]

Manfredi 1497 = Liber de homine (Bologna: Ugo Rugerius, 4 Mar. 1497). [ISTC im00193000; London, BL, IB.29179; available on-line through Gallica]

MARTA Orazio

Marta 1616 = Sposizione della Poetica di Aristotelein Rime, et prose del signor Horatio Marta. Raccolte, et poste insieme fin hora da suoi scritti (Naples: Lazzaro Scoriggio, 1616. 2 pt.; 4°). [London, BL, 1062.l.19; 84.c.17]

MASSA Niccolò

Massa 1549 = Loica dell'eccellente M. Nicolò Massa. Distinta in sette libri ne li quali con mirabil facilità et brevità; si può ogni modo di argomentare così probabile come demostrativo apprendere (Venice: Francesco Bindoni et Maffeo Pasini, 1549; [20], 167, [1] f.; 4°). [Pisa, BU, Q p. 4. 36]

Massa 1559 = Logica dell'eccellentissimo m. Nicolò Massa, divisa in sette libri ne' quali con mirabile brevità, et agevolezza s'insegna ogni sorte di argomentare, così probabile come demostrativo (Venice: Giordano Ziletti, 1559; [20], 167, [1] f.; 4°). [Rome, BNC, 13. 20.G.9].

MELLINI Domenico

Mellini 1583 = Discorso di Domenico Mellini. Nel quale si prova contra l'oppenione di alcuni non si potere artifizialmente ritrovare, né dare ad un corpo composto di materia corrottibile un movimento, che sia continouo et perpetuo (Florence: Bartolomeo Sermartelli, 1583. 52, [4] p.; 8°). [available on-line through BSB and EEB]

NALE Niccolò di

Nale 1579 = Dialogo sopra la sfera del mondo, di m. Nicolò di Nale, diviso in cinque giornate: nel quale con brevità si dichiarano minutamente tutte le cose appartenenti al trattato di essa sfera. Discorso non meno utile, che facilissimo d'apprendersi da ciascuno (Venice: Francesco Ziletti, 1579. [16], 133, [3] p., ; 4°). [Pisa, BU, C.o.12.5.1; available on-line through Museo Galileo and GB]

ODONI Rinaldo

Odoni 1557 = Discorso di Rinaldo Odoni, per via peripatetica, ove si dimostra, se l'anima, secondo Aristotele, è mortale, o immortale (Venice: Paolo Manuzio, 1557. [4], XXXVI f.; 4°). [Risse mentions a Latin translation (Paris, 1558). London, BL, 525.e.10.(1.); 31.a.17]

Odoni 1560 = Discorso di Rinaldo Odoni, per via peripatetica, ove si dimostra, se l'anima, secondo Aristotele, è mortale, o immortale (Venice: Paolo Manuzio, 1560. [4], XXXVI c.; 4°). [Oxford, Bodleian Library, Auct. 2 R 4.34]

PANNOCCHIESCHI Arturo

Pannocchieschi 1612 = Considerazioni sopra il discorso del sig. Galileo Galilei intorno alle cose che stanno in su l'acqua, o che in quella si muovono, dedicate alla serenissima D. Maria Madalena arciduchessa d'Austria gran duchessa di Toscana. Fatte a difesa, e dichiarazione dell'opinione d'Aristotile da Accademico Incognito (Pisa: Giovan Batista Boschetti e Giovanni Fontani, 1612. 25 p.; 4°). [Roma, Bibl. Casanatense; available on-line through Museo Galileo]

PARUTA Paolo

Paruta 1579 = Della perfettione della vita politica di m. Paolo Paruta nobile vinetiano. Libri tre (Venice: Domenico Nicolini, 1579. [24], 315, [1] p.; fol.). [London, BL, C.81.g.7]

Paruta 1582 = Della perfettione della vita politica di m. Paolo Paruta nobile vinitiano, libri tre: ne' quali si ragiona delle virtù morali, et di tutto ciò, che s'appartiene alla felicità civile. Nuovamente con diligenza ristampati (Venice: Domenico Nicolini, 1582. [24], 315, [1] p.; fol.). [Cambridge, Trinity, Lower Library, S.4.34]

Paruta 1586 = Della perfettione della vita politica di m. Paolo Paruta nobile vinitiano. Libri tre: ne' quali si ragiona delle virtù morali, et di tutto ciò, che s'appartiene alla felicità civile. Nuovamente con diligenza ristampati (Venice: Domenico Nicolini, 1586. [48], 451, [5] p.; 12°). [Padua, Biblioteca del Seminario; available on-line through BSB and GB]

Paruta1599 = Della perfettione della vita politica di m. Paolo Paruta nobile vinetiano, cavaliere, et procuratore di San Marco. Libri tre. A' quali vi sono state aggiunte le postille ne' margini, et ampliati gli indici (Venice: Domenico Nicolini, 1599. [48], 479, [1] p.; 4°). [London, BL, 521.k.4.; 30.c.9; available on-line through GB]

PELLEGRINI Matteo

Pellegrini 1650 = I fonti dell'ingegno ridotti ad arte, et all'illustrissimo Senato di Bologna dedicati da Matteo Pellegrini bolognese (Bologna: Carlo Zenero, 1650. 288 p.; 12°). [London, BL, 721.a.22.(2.); available on-line through BSB and GB]

PERSICO Panfilo

Persico 1617 = Della filosofia morale, et politica d'Aristotele. Breve dichiaratione di Panfilo Persico. Al serenissimo sig. il sig. Federico Ubaldo Della Rovere principe d'Urbino (Venice: Giovan Battista Ciotti, 1617. p. 32, 52 [i.e.68], 14, 97, 13; 8°). [Oxford, Pembroke College, Rare books room, 4.a.32. Cf. ms. Città del Vaticano, Archivio segreto, Fondo Borghese IV.16].

PICCOLOMINI Alessandro: Sfera del mondo e stelle fisse

Piccolomini, Sfera 1540 = De la sfera del mondo. Libri quattro in lingua toscana, i quali non per via di traduttione, né a qual si voglia particolare scrittore obligati, ma parte da i migliori raccogliendo; e parte di nuovo producendo, contengano in se tutto quel ch'intorno a tal materia si possa desiderare; ridotti a tanta agevolezza, et a così facil modo di dimostrare che qual si voglia poco essercitato negli studi di matemmatica potrà agevolissimamente et con prestezza intenderne il tutto. De le stelle fisse. Libro uno con le sue figure, e con le sue tavole, dove con maravigliosa agevolezza potrà ciascheduno conoscere qualunque stella de le XLVIII immagini del cielo stellato, e le favole loro integramente (Venice: al segno del Pozzo, 1540. [8], 176 [i.e. 178], [2] f.; 4°). [Oxford, Bodleian Library, Vet. F1 e.193; available on-line through GB]

Piccolomini, Sfera 1548 = De la sfera del mondo, libri quattro […] De le stelle fisse. Libro uno [...] (Venice: Nicolò de Bascarini, 1548. [4], 176 [i.e. 178], [4] f.; 4°). [available on-line through BVH]

Piccolomini, Sfera 1552 = Della sfera del mondo di m. Alisandro Piccolomini, divisa in libri quattro […] De le stelle fisse, libro uno […] (Venice: Nicolò de Bascarini, 1552).

Piccolomini, Sfera 1553 = Della sfera del mondo di m. Alisandro Piccolomini, divisa in libri quattro [...] Delle stelle fisse. Libro uno […] (Venice: Bartolomeo Cesano, 1553). [available on-line through ECHO]

Piccolomini, Sfera 1559 = De la sfera del mondo, di Alisandro Piccolomini, divisa in libri quattro […] De le stelle fisse libro uno […] (Venice: Giovanni Guarisco, 1559).

Piccolomini, Sfera 1561a= De la sfera del mondo di m. Alessandro Piccolomini libri quattro [...] De le stelle fisse del medesimo auttore libro uno, con le loro favole, figure, nascimenti, et nascondimenti da lui novamente riueduto, et corretto (Venetia: Giovanni Guarisco, 1561. [8], 189, [7] f.; 4°).

Piccolomini, Sfera 1561b= Della sfera del mondo libri quattro in lingua toscana […] Delle stesse fisse libro uno[…] (Venice: Nicolò Bevilacqua, 1561. [4], 176 [i.e. 178], [4] f.; 4°). [available on-line through Museo Galileo]

Piccolomini, Sfera 1564 = De la sfera del mondo (Venice: Guarisco e Paganini, 1564. [12], 252 p.; 8°).

Piccolomini, Sfera 1569 = De la sfera del mondo […] divisa in libri quattro […] De le stelle fisse libro uno (Venice: Giovanni Guarisco, 1569).

PICCOLOMINI Alessandro: Institutione di tutta la vita de l'homo nato nobile e in città libera

Piccolomini, Institutione 1542 = De la institutione di tutta la vita de l'homo nato nobile e in città libera. Libri X in lingua toscana. Dove e peripateticamente e platonicamente intorno a le cose de l'ethica, iconomica, e parte de la politica, è raccolta la somma di quanto principalmente può concorrere à la perfetta e felice vita di quello composti dal s. Alessandro Piccolomini, a benifitio del nobilissimo fanciullino Alessandro Colombini, pochi giorni innnazi nato; figlio de la immortale mad. Laudomia Forteguerri. Al quale (hauendolo egli sostenuto a battesimo) secondo l'usanza de i compari de i detti libri fa dono(Venice: Girolamo Scotto, 1542. [8], 242, [2] f.; 4°). [Padua, Bibl. Seminario, 500.ROSSA.SUP.C.5.-33]

Piccolomini, Institutione 1543 = De la institutione di tutta la vita de l'homo nato nobile e in città libera libri X in lingua toscana […] (Venice: Girolamo Scotto, 1543. 274, [6] f.; 8°). [available on-line through BSB, BSB and GB]

Piccolomini, Institutione 1545 = De la institutione di tutta la vita de l'homo nato nobile e in città libera, libri X in lingua toscana […] (Venice: Girolamo Scotto, 1545. 274, [6] f.; 8°). [available on-line through BSB]

Piccolomini, Institutione 1552 = Della institutione di tutta la vita dell'huomo nato nobile, et in città libera […] (Venice: Giovanmaria Bonelli, 1552. 275, [5] f.; 8°).

Piccolomini, Institutione 1559 = Della institutione di tutta la vita dell'huomo nato nobile, et in città libera […] (Venice: Francesco dell'Imperadori, 1559. [6], 275 [i.e. 276], [4] f.; 8°). [available on-line through BSB]

PICCOLOMINI Alessandro: Instrumento de la filosofia

Piccolomini, Instrumento 1551 = L'instrumento de la filosofia di m. Alessandro Piccolomini (Rome: Vincenzo Valgrisi, 1551. [32], 343, [1] p.; 8°). [London, BL, C.20.a.19; available on-line through GB]

Piccolomini, Instrumento 1552 = L'instrumento della filosofia di m. Alessandro Piccolomini(Venice: Giovanmaria Bonelli, 1552. 155, [1] f.; 8°).

Piccolomini, Instrumento 1560 = L'instrumento della filosofia di m. Alessandro Piccolomini(Venice: Francesco Lorenzini, 1560. 147, [5] f.; 8°).

Piccolomini, Instrumento 1565 = L'instrumento della filosofia di m. Alessandro Piccolomini; di nuovo con quella più accurata diligentia, che s'è potuto ricorretto et ristampato (Venice: Giorgio de' Cavalli, 1565. 146, [6] f.; 8°). [available on-line through Museo Galileo]

Piccolomini, Instrumento 1576 = Instrumento della filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini: di nuovo con quella più accurata diligentia, che s'è potuto, ricorretto, et ristampato (Venice: Daniel Zaneti, 1576. [4], 72, [2] f.; 4°). [London, BL, 537.c.3.(5.)]

PICCOLOMINI Alessandro: Filosofia naturale

Piccolomini, Filosofia naturale 1551 = La prima parte della filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini (Rome: Vincenzo Valgrisi, 1551. [32], 450, [i.e. 407], [1], 22, [2] p.; 8°). [London, BL, 534.c.32]

Piccolomini, Filosofia naturale 1552 = La prima parte della filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini (Venice: Giovanmaria Bonello, 1552. 187, [1] f.; 8°).

Piccolomin, Filosofia naturale 1560 = Della filosofia naturale, di m. Alessandro Piccolomini. Parte prima (Venice: Francesco Lorenzini, 1560. 179, [5] c.; 8°). [available on-line through ECHO]

Piccolomini, Filosofia naturale 1554 = La seconda parte de la filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini (Venice: Vincenzo Valgrisio, 1554. [16], 450, [30] p. : ill.; 8°).

Piccolomini, Filosofia naturale 1565 =Della filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini: di nuovo con quella più accurata diligentia, che s'è potuto ricorretta et ristampata. Parte prima [-seconda] (Venice: Giorgio de' Cavalli, 1565. 2 v. 8°). [London, BL, 527.d.8.(2.); available on-line through Museo Galileo]

Piccolomini, Filosofia naturale 1576 = Parte prima [-seconda] della filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini. Di nuovo con quella più accurata diligentia, che s'è potuto ricorretto, et ristampato (Venice: Daniel Zaneti, 1576. 2 v. 4°). [London, BL, 537.c.3]

Piccolomini, Filosofia naturale 1585 = Della filosofia naturale di m. Alessandro Piccolomini, distinta in due parti, con un trattato intitolato Instrumento. Et di nuovo aggiunta a queste la terza parte, di Portio Piccolomini suo nipote(Venice: Francesco de' Franceschi, 1585. 4°, 4 v.; contains 3: Parte terza della filosofia naturale di Portio Piccolomini. 4: Instrumento della filosofia naturale). [London, BL, 537.c.4.; 233.g.6; partly available on-line through GB]

PICCOLOMINI Alessandro: Della grandezza della terra et dell'acqua

Piccolomini 1558a = Della grandezza della terra et dell'acqua, trattato di m. Alessandro Piccolomini, nuovamente mandato in luce (Venice: Giordano Ziletti, 1558. [4], 43, [1] f.; 4°). [available on-line through BSB and Pro Civitate Museum]

Piccolomini 1561 = Della grandezza della terra et dell'acqua. Trattato di m. Alessandro Piccolomini, nuovamente mandato in luce (Venice: Giordano Ziletti, 1561. [4], 43, [1] f.; 4°). [available on-line through Museo Galileo and ECHO]

PICCOLOMINI Alessandro: La prima parte de le theoriche

Piccolomini 1558b = La prima parte de le theoriche o vero speculationi dei pianeti, di m. Alessandro Piccolomini (Venice: Giovanni Guarisco, 1558 [10], 63, [1] f.; 4°). [London, BL, 718.e.8.(2.); 49.a.10; available on-line through Museo Galileo and ECHO]

Piccolomini 1563 = La prima parte delle theoriche overo Speculationi de' pianeti, di m. Alessandro Piccolomini (Venice: Giordano Ziletti, 1563. [10], 63, [1] f.; 4°). [London, BL, 537.c.3.(2.)]

Piccolomini 1568 = La prima parte delle Theoriche overo Speculationi de i pianeti, di m. Alessandro Piccolomini (Venice: Giovanni Guarisco, 1568. [10], 63, [1] f.; 4°). [Siena, BCI]

Piccolomini 1586 = La prima parte delle theoriche, overo speculationi de i pianeti, di m. Alessandro Piccolomini (Venice: Giovanni Guarisco et Paganino Paganini, [circa 1586]. [10], 62, [2] f.; 4°). [Siena, BCI. For the date cf. G. Grassi. Union catalogue of books of the XV and XVI centuries in astronomical European Observatories, p. 44]

PICCOLOMINI Alessandro: Institution morale

Piccolomini, Institution morale 1560 = Della institution morale di m. Alessandro Piccolomini libri XII. Ne' quali egli levando le cose soverchie, et aggiugnendo molte importanti, ha emendato, et a miglior forma et ordine ridotto tutto quello, che già scrisse in sua giovanezza della Institutione dell'huomo nobile(Venice: Giordano Ziletti, 1560. [40], 559, [1] p.; 4°). [London, BL, C.108.gg.24, with ms notes; available on-line through BSB and GB]

Piccolomini, Institution morale 1569 = Della institution morale di m. Alessandro Piccolomini libri XII […] (Venice: Giordano Ziletti, 1569. [40], 559, [1] p.; 4°).

Piccolomini, Institution morale 1575 = Della institution morale di m. Alessandro Piccolomini [… ] (Venice: Giordano Ziletti, 1575. [40], 559, [1] p.; 4°).

Piccolomini, Institution morale 1582 = Della institution morale di m. Alessandro Piccolomini libri XII […] (Venice: Francesco Ziletti, 1582. [40], 559, [1] p.; 4°). [available on-line through BSB]

Piccolomini, Institution morale 1583 = Della Institution morale di m. Alessandro Piccolomini libri XII […] (Venice: Francesco Ziletti, 1583. [40], 559, [1] p.; 4°).

Piccolomini, Institution morale 1593 = Della institution morale di m. Alessandro Piccolomini libri XII […] (Venice: Paolo Ugolino, 1593. [40], 559, [1] p.; 4°).

Piccolomini, Institution morale 1594 = Della institution morale di m. Alessandro Piccolomini. Libri XII […] (Venice: Paulo Ugolino, 1594. [40], 559, [1] p.; 4°). [available on-line through BSB, BSB]

PICCOLOMINI Alessandro: Parafrase nel libro della Retorica d'Aristotele

Piccolomini 1565 = Copiosissima parafrase, di m. Alessandro Piccolomini, nel primo libro della Retorica d'Aristotele. Con la tavola de i capi in quella contenuti dalli argumenti de i quali potrà il lettore agevolmente conoscere quanto utile et necessaria lettione se gli rappresenti (Venice: Giovanni Guarisco, 1565. [8], 331 [i.e. 330], [2] p.; 4°). [London, BL, 519.f.18]

Piccolomini 1569 = Piena, et larga parafrase; di m. Alessandro Piccolomini; nel secondo libro della Retorica d'Aristotele a Theodette. Con la tavola de i capi in quella contenuti. Dalli argomenti de i quali potrà il lettore agevolmente conoscere, quanto utile et necessaria lettione se li appresenti (Venice: Giovan Francesco Camozio, 1569. [8], 507, [5] p.; 4°). [London, BL, 519.f.19; 72.i.30]

Piccolomini 1592 = Piena, et larga parafrase, di m. Alessandro Piccolomini, nel secondo libro della Retorica d'Aristotele a Theodette. Nuovamente stampato et con diligentia ricorretto. Con la tavola de i capi in quella contenuti. Dalli argomenti de i quali potrà il lettore agevolmente conoscere, quanto utile, et necessaria lettione se li appresenti (Venice: eredi di Giovanni Guarisco, 1592. [8], 503, [9] p.; 4°). [London, BL, 519.f.17]

Piccolomini 1572a = Piena, et larga parafrase, di m. Alessandro Piccolomini, nel terzo libro della Retorica d'Aristotele, a Theodette. Con la tavola de i capi in quella contenuti, da gli argomenti de i quali potrà il lettore agevolmente conoscere quanto utile, et necessaria lettione se gli appresenti (Venice: Giovanni Guarisco, 1572. [8], 582, [2] p.; 4°). [London, BL, 519.f.20]

Piccolomini 1597 = Retorica d'Aristotile amplissimamente tradotta, et illustrata con dotte, et utilissime digressioni da Alessandro Piccolomini. Opera non meno utile che necessaria a tutti quelli, che si dilettano dell'arte oratoria: trattandosi in essa de gli affetti humani, e de luoghi da provar et amplificare ogni soggetto. Et il modo di muovere gli auditori (Venice: Giorgio Angelieri, 1597. [8], 510 p.; 4°). [Oxford, All Souls, Gallery, i.9.13(1); available on-line through GB]

PICCOLOMINI Alessandro: Sfera del mondo accresciuta

Piccolomini, Sfera 1566 = La sfera del mondo di m. Alessandro Piccolomini. Di nuovo da lui ripolita, accresciuta, et sino a sei libri, di quattro che erano, ampliata, et quasi per ogni parte rinnovata et riformata (Venice: Giovanni Guarisco, 1566. [12], 252 p.; 4°). [London, Wellcome, Closed stores EPB / B, 5004/B; available on-line through GB]

Piccolomini, Sfera 1573 = La sfera del mondo di m. Alessandro Piccolomini. Di nuovo da lui ripolita, accresciuta, et fino a sei libri, di quattro che erano ampliata, et quasi per ogni parte rinovata, et riformata (Venice: Giovanni Guarisco, 1573. [12], 252 p.; 4°). [available on-line through Museo Galileo]

Piccolomini, Sfera 1579 = La sfera del mondo di m. Alessandro Piccolomini. Di nuovo da lui ripolita, accresciuta, et fino a sei libri, di quattro che erano ampliata, et quasi per ogni parte rinovata, et riformata (Venice: Giovanni Guarisco, 1579. [12], 252 p.; 4°). [available on-line through BSB and Museo Galileo]

Piccolomini, Sfera 1584 = La sfera del mondo di m. Alessandro Piccolomini. Di nuovo da lui ripolita, accresciuta, et fino a sei libri, di quattro che erano ampliata, et quasi per ogni parte rinovata, et riformata (Venice: Giovanni Guarisco, [1584-1589]. [12], 252 p.; 4°).

Piccolomini, Sfera 1595 = La sfera del mondo di m. Alessandro Piccolomini. Di nuovo da lui ripolita, accresciuta, et fino a sei libri, di quattro che erano, ampliata, et quasi per ogni parte rinovata, et riformata (Venice: eredi Giouanni Guarisco, 1595. [12], 252 p.; 4°).

PICCOLOMINI Alessandro: Steffe fisse

Piccolomini, Stelle 1570 = De le stelle fisse libro uno, dove di tutte le XLVIII immagin celesti minutissimamente si tratta; et non solo le favole loro ordinatamente si narra, ma ancora le figure di ciascheduna n'apparon così manifeste, et distintamente disposte et formate, come a punto per il ciel si distendono: et oltre a questo ci son tavole, con nuova invention fabricate, con le lor dichiarationi cosi facili et chiare, che per il mezo di quelle et de le figure insiememente, potrà ciascheduno, con maravigliosa agevolezza, in ogni tempo de l'anno, a qual si sia hora di notte, conoscere non solo le dette immagin nel cielo, ma qual si voglia stella di quelle (Venice: Giouanni Guarisco, 1570. 20 [i.e. 30] f., 48 p., 25-93, [3] f.; 4°). [available on-line through Museo Galileo]

Piccolomini, Stelle 1579 = De le stelle fisse libro uno […] (Venice: Giovanni Guarisco, 1579. 30 c., 48 p., 25-93, [3] f.; 4°). [London, BL, 60.a.20.(2.); available on-line through Museo Galileo]

Piccolomini, Stelle 1588 = De le stelle fisse libro uno […] (Venice: Giovanni Guarisco, [non dopo il 1588]. 32 [i.e. 30], 93, [3] f. : ill.; 4°).

Piccolomini, Stelle 1591 = De le stelle fisse libro uno […] (Venice: eredi Giovanni Guarisco, [tra il 1591 e il 1597]. 32 [i.e. 30], 93, [3] f.; 4°).

PICCOLOMINI Alessandro: I tre libri della Retorica d'Aristotele tradotti

Piccolomini 1571 = I tre libri della Retorica d'Aristotele a Theodette; tradotti in lingua volgare da m. Alessandro Piccolomini. Nuovamente dati in luce. Con la tavola de' sommari (Venice: Francesco de Franceschi, 1571. [12], 292 p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.571; London, BL, 74.c.2.(1.); available on-line through GB]

PICCOLOMINI Alessandro: Il libro della Poetica d'Aristotele tradotto

Piccolomini 1572b = Il libro della Poetica d'Aristotele. Tradotto di greca lingua in volgare, da m. Alessandro Piccolomini. Con una epistola ai lettori del modo del tradurre (Siena: Luca Bonetti, 1572. [8], 55, [1] p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.578; London, BL, 75.c.7]

PICCOLOMINI Alessandro: Annotationi nel libro della Poetica d'Aristotele

Piccolomini 1575 = Annotationi di m. Alessandro Piccolomini, nel libro della Poetica d'Aristotele; con la traduttione del medesimo libro, in lingua volgare(Venice: Giovanni Guarisco, 1575. [24], 422, [2] p.; 4°). [available on-line through UniMI and EEB]

PIZZONI Leandro

Pizzoni 1625 = Lettera di Leandro Pizzoni tortonese, filosofo, et medico scritta al molto R.P.D. Costanzo bresciano, Benedettino; nella quale dimostra la vanità del suo filosofare contra lo prencipe delli filosofi Aristotele (Brescia: Sabbi, 1625. [2], 87 [i.e. 97, 1] p.; 4°). [Milan, Bibl. Braidense]

PONA Francesco

Pona 1627 = La lucerna di Eureta Misoscolo Academico Filarmonico. In questa nuova edizione da lui accresciuta, e corretta in molti luoghi. Aggiuntovi in fine dal medesimo auttore discorsi sopra le morali d'Aristotele. Le rime. Della contraria forza di due belli occhi. Orazion funebre (Venice: Giacomo Sarcina, 1627. 4°). [London, BL, 11427.e.31.(1.); Oxford, Bodleian Library, Douce RR 118 (2)]

POSSEVINO Giovan Battista

Possevino 1553 = Giovan Battista Possevino, Dialogo dell'honore (Venice: Gabriele Giolito de Ferrari, 1553. [8], 322, [2] p.; 4°) [London, BL, 713.c.2] [available on-line through BSB]

RAVELLI Francesco Martino

Ravelli 1615 = Operetta dilettevole, curiosa et utile ad ogni sorte di persone. Dove si vede nella prima parte un pronostico perpetuo delle mutation de' tempi. Nella seconda la Fisonomia naturale, cavata d'Aristotile. E nella terza la natura, et inclinationi de' dodeci segni celesti. Il tutto cavato da varii auttori excellentissimi, e ridotto in quest'ordine da Francesco Martino Ravelli milanese (Heidelberg: Giovan Lancellotto, 1615) [available through DFG Viewer]

RINALDI Giovan Battista

Rinaldi 1583 = Compendio della selva poetica, distinta in theatri. Nella quale si contiene la filosofia di poeti, di platonici, et di peripatetici. Et dove prencipalmente si spiegano le fittioni di Homero, et di Virgilio [Giovanni Battista Rinaldi] (Naples: Orazio Salviani et Cesare Cesari, 1583. 289, [11] p.; 12°). [Rome, BNC, 6. 3.A.43; available on-line through GB]

ROCCO Antonio

Rocco 1633 = Esercitationi filosofiche di d. Antonio Rocco filosofo peripatetico. Le quali versano in considerare le positioni, et obiettioni, che si contengono nel Dialogo del signor Galileo Galilei Linceo contro la dottrina d'Aristotile (Venice: Francesco Baba, 1633. 16, 226, 2 p.: ill.; 4°). [London, BL, 519.c.23; available on-line through Museo Galileo]

ROMEI Annibale

Romei 1587 = Dialogo del conte Annibale Romei gentil'huomo ferrarese diviso in due giornate nella prima delle quali si tratta delle cause universali del terremoto, e di tutte le impressioni, et apparenze, che, con stupor del volgo, nell'aria si generano. Nella seconda, del terremoto, della salsedine del mare, della via Lattea, e del flusso, e reflusso del mare s'assegnano cause particolari, diverse d'Aristotele, e da qualunque filosofo sin ad hora ne habbi scritto (Ferrara: Vittorio Baldini, 1587. [8], 108, [4] p.; 8°). [London, BL, 446.a.28; available on-line through Museo Galileo]

SANSOVINO Francesco

Sansovino 1551 = L'anima d'Aristotele. La cognitione della quale è necessaria molto all'intelligenza dell'ethica per esser materia congiunta, et brevemente raccolta (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1551. 18,[2] f.; 8°). [Cranz-Schmitt 108.223. Oxford, Bodleian Library, Vet. F1 f.365; Byw. K 2.4 (2); Byw. S 6.3]

SCAINO Antonio

Scaino 1574 = L'Ethica di Aristotile a Nicomacho, ridutta in modo di parafrasi dal reverendo m. Antonio Scaino, con varie annotazioni, et diversi dubbi (Rome: Giuseppe de gli Angeli, 1574. 2 pt.; 4°. 2: Annotationi et resolutioni di vari dubbi del rever. m. Antonio Scaino, sopra i dieci libri dell'Ethica di Aristotile a Nicomacho). [Cranz-Schmitt 108.594. London, BL, 30.i.15]

Scaino 1578 = La politica di Aristotile ridotta in modo di parafrasi dal reverendo m. Antonio Scaino da Salò. Con alcune annotationi e dubbi. E sei discorsi sopra diverse materie civili (Rome: nelle case del Popolo Romano, 1578. 2 pt.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.633; Risse mentions an edition 1584 which is not recorded by Edit16. London, BL, 30.h.19]

SCANDIANESE Tito Giovanni

Scandianese 1563 = La dialettica di Tito Giovanni Scandianese, divisa in tre libri con due tavole, la prima de' trattati, et la seconda delle cose notabili (Venice: Gabriel Giolito de' Ferrari, 1563. [16], 131, [1] p.; 4°). [London, BL, 83.i.23.(2.); available on-line through Gallica and GB]

SEGNI Bernardo

Segni 1549 = Rettorica, et poetica d'Aristotile tradotte di greco in lingua vulgare fiorentina da Bernardo Segni gentil'huomo, et accademico fiorentino (Florence: Lorenzo Torrentino, 1549. [12], 355, [25] p.; 4°). [London, BL, 519.d.17; 73.e.19. Cf. ms. Florence, Bibl. Marucelliana, C.CCCXXXIII]

Segni 1551 = Rettorica et Poetica d'Aristotile tradotte di greco in lingua vulgare fiorentina da Bernardo Segni gentil'huomo, et accademico fiorentino (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1551). 209, [19] f.; 8°). [Cranz-Schmitt 108.221. London, BL, 520.a.10.; 11805.b.27; available on-line through Gallica, BVH, GB]

Segni 1549 = Trattato dei governi di Aristotile tradotto di greco in lingua vulgare fiorentina da Bernardo Segni gentil'huomo et accademico fiorentino (Florence: Lorenzo Torrentino, 1549. 420, [20] p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.158. London, BL, 31.h.16. Cf. ms. Florence, AS, Cerchi 94. Cf. ed. Bini (Milan: 1864)]

Segni 1551 = Trattato dei governi di Aristotile tradotto di greco in lingua vulgare firentina [sic] da Bernardo Segni gentil'huomo et accademico fiorentino (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1551. 230, [18] f.; 8°). [Cranz-Schmitt 108.222]

Segni 1550 = L'Ethica d'Aristotile tradotta in lingua vulgare fiorentina et comentata per Bernardo Segni (Florence: Lorenzo Torrentino, 1550. 547, [13] p.; 4°). [Cranz-Schmitt 108.176. London, BL, 519.c.22; 519.e.10; 30.h.18]

Segni 1551 = L'Ethica d'Aristotile tradotta in lingua vulgare fiorentina et comentata per Bernardo Segni (Venice: Bartolomeo Imperatore, 1551. 158 [i.e. 343], [5] f.; 8°). [available on-line through GB]

Segni 1583 = Il trattato sopra i libri dell'anima d'Aristotile di Bernardo Segni gentilhuomo, et accademico fiorentino (Florence: Giorgio Marescotti, 1583. [20], 201, [23] p.; 4°). [London, BL, 31.h.11; 31.h.13; available on-line through Pro Civitate Museum]

Segni 1607 = I tre libri d'Aristotile sopra l'anima. Trattato di Bernardo Segni gentil'huomo, et accademico fiorentino (Florence: Giunti, 1607. [20], 201, [23] p.: ill.; 4°). [Florence, BNC, Magl.5.5.460]

SPINELLI Girolamo

Spinelli 1605 = Dialogo de Cecco di Ronchitti da Bruzene. In perpuosito de la stella nuova. Al lostrio e rebelendo segnor Antuogno Squerengo degnetissemo Calonego de Paua, so Paron. Con alcune ottave d'Incerto, per la medesima stella, contra Aristotele (Padua: Pietro Paulo Tozzi, 1605. [18] f.; 4°). [Cambridge, Trinity, Lower Library, T.4.73[2]. Cf. ed. Milani 1992; available on-line through Museo Galileo]

FAUSTINO Summo

Summo 1600 = Discorsi poetici dell'eccell. sig. Faustino Summo padovano. Ne quali si discorreno le più principali questioni di poesia, et si dichiarano molti luoghi dubi et difficili intorno all'arte del poetare. Secondo la mente di Aristotile, di Platone, e di altri buoni auttori (Padua: Francesco Bolzetta, 1600. 2, 93, 1 f.; 4°). [London, BL, 638.g.2.(3.); 75.c.31.; 82.a.6.(2.)]

TOMITANO Bernardino

Tomitano 1545 = Ragionamenti della lingua toscana, dove si parla del perfetto oratore, et poeta volgari, dell'eccellente medico et philosopho Bernardin Tomitano, divisi in tre libri. Nel primo si pruova la philosophia esser necessaria allo acquistamento della rhetorica et poetica. Nel secondo si ragiona de i precetti dell'oratore. Et nel terzo, delle leggi appartenenti al poeta, et al bene scrivere, sì nella prosa, come nel verso(Venice: Giovanni Farri, 1545. 439, [5] p.; 8°). [Oxford, Bodleian Library, Holk. f.180; available on-line through BSB]

Tomitano 1546 = Ragionamenti della lingua toscana di m. Bernardin Tomitano. I precetti della rethorica secondo l'artificio d'Aristotile et Cicerone nel fine del secondo libro nuovamente aggionti (Venice: Giovanni Farri, 1546. 495, [1] p.; 8°). [London, BL, 627.d.2; available on-line through BSB]

Tomitano 1570 = Quattro libri della lingua thoscana. Di m. Bernardino Tomitano. Ove si prova la philosophia esser necessaria al perfetto oratore, et poeta con due libri nuovamente aggionti, de i precetti richiesti a lo scrivere, et parlar con eloquenza (Padua: Marcantonio Olmo, 1570. [6], 1-228, [2], 229-300, [4], 301-316, [2], 317-426, [2] f.; 8°). [London, BL, 73.a.17]

TOSCANELLA Orazio

Toscanella 1562 = Precetti necessarii, et altre cose utilissime, parte ridotti in capi, parte in alberi; sopra diverse cose pertinenti alla grammatica, poetica, retorica, historia, topica, loica, ed ad altre facoltà. Da m. Oratio Toscanella della famiglia del maestro Luca Firentino [sic] (Venice: Lodovico Avanzo, 1562. [4], 108 [i.e.104] f.; 4°). [London, BL, 1086.e.27]

Toscanella 1567 = Precetti necessarii, overo Miscellane; parte in capi, parte in alberi, sopra diverse cose pertinenti, sopra diverse cose pertinenti alla grammatica, retorica, topica, loica, poetica, historia, et altre facoltà. Opera d'Oratio Toscanella della famiglia di maestro Luca fiorentino di nuovo ristampata (Venice: Lodovico Avanzo, 1567. [4], 1-64, [4], 73-109 [i.e. 113], [1] c.; 4°). [London, BL, 72.c.26; available on-line through BSB and GB]

Toscanella 1575 = Applicamento de i precetti della inventione, dispositione, et elocutione, che propriamente serve allo scrittore di epistole latine, et volgari, ritratto in tavole da Oratio Toscanella[…n ] Aggiuntovi le quattro virtù dell'oratione, con tutte le cose, che fanno perfetta l'oratione. Et specialmente la virtù dell'ornamento ridotto anco in prattica. Le tavole de i tre generi del dire, con la prattica. Tre vie per imparare ad esercitarsi in scrivere epistole. Sinonimi posti sotto regole: et alcune avvertenze pertinenti all'imitatione (Venice: Pietro de' Franceschi, 1575. [4], 64 p.; fol.; available on-line through BSB]

TRIDAPALE DAL BORGO Antonio

Tridapale Dal Borgo 1547 = La loica in lingua volgare tanto facile et breve, che ciascuno può agevolmente et tosto apprendere il vero uso di quella; et indirizzarsi a tutte le scienze. Con uno trattato appresso utiliss. del uso di luoghi de gli argomenti. Per m. Antonio Tridapale dal Borgo gentil'huomo Mantovano (Venice: Paolo Gherardo, 1547. 70, [2] f.; 8°). [London, BL, 527.b.2.(4.); available on-line through BSB and GB]

Tridapale Dal Borgo 1548 = La loica in lingua volgare tanto facile et breve, che ciascuno può agevolmente et tosto apprendere il vero uso di quella; et indirizzarsi a tutte le scienze. Con uno trattato appresso utiliss. del uso di luoghi de gli argomenti. Per m. Antonio Tridapale dal Borgo gentil'huomo mantovano (Venice: Paolo Gherardo, 1548. 64 f. , 8°). [London, BL, 8466.a.36]

TRISSINO Giovan Giorgio

Trissino 1529 =La poetica di m. Giovan Giorgio Trissino (Vicenza: Tolomeo Ianiculo, 1529. LXVIII, [2] f.; 4°). [Ed. Weinberg, Trattati]

Trissino 1562 = La quinta e la sesta divisione della poetica del Trissino (Venice: Andrea Arrivabene, 1562. 46 f. 4°). [Ed. Weinberg, Trattati. London, BL, 638.g.2.(4.); G.10743]

Trissino 1563 = La quinta e la sesta divisione della Poetica del Trissino (Venice: Andrea Arrivabene, 1563. 46 f. 4°). [Ed. Weinberg, Trattati; available on-line through Gallica]

VANNOCCI BIRINGUCCI Oreste

Vannocci Biringucci 1582 = Parafrasi di monsignor Alessandro Piccolomini arcivescovo di Patras, sopra le Mecaniche d'Aristotile, tradotta da Oreste Vannocci Biringucci, gentilomo senese (Rome: Francesco Zanetti, 1582. 127, [5] p.; 4°). [London, BL, C.175.a.7; 231.f.23; available on-line through Museo Galileo]

VARCHI Benedetto

Varchi 1560 = La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia Fiorentina. Nuovamente stampate. Florence: Giunti, 1560. 2 v.; 8°. Contains: 2: La seconda parte delle lezioni di m. Benedetto Varchi nella quale si contengono cinque lezzioni d'amore, lette da lui pubblicamente nell'Accademia di Fiorenza, e di Padova. Nuovamente stampate (Florence: Giunti, 1561). [London, BL, 1173.b.1.(1.); 244.k.2; La prima parte is available on-line through GB]

Varchi 1590 = Lezzioni di m. Benedetto Varchi accademico fiorentino, lette da lui publicamente nell'accademia fiorentina, sopra diverse materie, poetiche, e filosofiche, raccolte nuovamente, e la maggior parte non più date in luce, con due tavole, una delle materie, l'altra delle cose più notabili: con la vita dell'autore (Florence: Filippo Giunti, 1590. [24], 682, [22] p.; 4°). [London, BL, 1341.i.15.; 244.k.1; available on-line through Gallica]

VENIER Francesco

Venier 1555 = I discorsi di m. Francesco Veniero, sopra i tre libri dell'anima d'Aristotele, divisi in quattro libri (Venice: Andrea Arrivabene, 1555. [4], 134, [2] f.; 8°). [London, BL, 231.b.7]

Venier 1578 = Discorsi del clarissimo sig. Francesco Veniero[…p ] Sopra i due libri della Generatione, et Corrottione d'Aristotele (Venice: Francesco Ziletti, 1578. [8], 446, [1] p.; 4°). [Perugia, Bibl. Abbazia S. Pietro; apparently no copies in the UK; mentioned as the only copy extant of the 1578 edition by Edit16]

Venier 1579 = Discorsi del clarissimo sig. Francesco Veniero patritio veneto sopra i due libri della Generatione, et Corrutione d'Aristotele, con diversi dubbi, questioni, et lor risolutioni, appartenenti alla materia istessa. Divisi in quattro libri con le sue tavole copiosissime (Venice: Francesco Ziletti, 1579. [24], 446, [2] p.; 4°). [London, BL, 714.h.5.; 30.h.3]

VIALARDI Francesco Maria

Vialardi 1578 = Discorso del sig. Francesco Maria Vialardi, fatto all'Academia di Savona, sopra la prima propositione de i libri d'Aristotile, che trattano i costumi (Parma: Seth Vioto, 1578. [4], 11, [1] f.; 4°). [London, BL, 520.d.8.(2.)]

VIERI Francesco de (il Verino secondo)

Vieri 1568 = Discorso di m. Francesco de Vieri cognominato il Verino del soggetto, del numero, dell'uso, et della dignità et ordine degl'habiti dell'animo, cioè dell'arti, dottrine morali, scienze specolative, e facoltà stormentali[sic] (Florence: Giunti, 1568. [8], 148, [4] p.; 8°). [London, BL, 12301.aaa.18.(12.); 531.e.34.(2.); 232.a.14]

Vieri 1573 = Trattato delle metheore di m. Francesco de' Vieri fiorentino, cognominato il Verino secondo (Florence: Giorgio Marescotti, 1573. [16], 166, [10] p.; 8°). [London, BL, 531.e.34.(1.); available on-line through Museo Galileo]

Vieri 1582 = Trattato di m. Francesco de' Vieri, cognominato il Verino Secondo cittadino fiorentino, nel quale si contengono i tre primi libri delle metheore. Nuovamente ristampati, et da lui ricorretti con l'aggiunta del quarto libro (Florence: Giorgio Marescotti, 1582. [16], 424, [16] p.; 8°). [London, BL, 232.d.31; available on-line through Museo Galileo]

Vieri 1586 = Discorso dell'eccellentiss. filosofo m. Francesco de' Vieri cognominato il Secondo Verino. Intorno a' dimonii, volgarmente chiamati spiriti (Florence: Bartolomeo Sermartelli, 1576. [16], 108, [4] p.; 8°). [London, BL, 223.a.5.(2.); 231.k.2]

Vieri 1587 = Compendio della civile et regale potestà, con alcune notitie dell'arte militare, e di quella degli oratori, fatto da m. Francesco de' Vieri cittadino fiorentino, et lettore della filosofia in Pisa (Florence: Giorgio Marescotti, 1587. 76, [4] p.; 8°). [Oxford, Bodleian Library, 8° V 10(1) Art.]

Vieri 1588 = Compendio della civile et regale potestà, con alcune notitie dell'arte militare, e di quella degli oratori, fatto da m. Francesco de' Vieri cittadino fiorentino, et lettore della filosofia in Pisa (Florence: Giorgio Marescotti, 1588. 76, [4] p.; 8°).

Vieri 1589 = Vere conclusioni di Platone conformi alla dottrina christiana, et a quella d'Aristotile. Raccolte da messer Francesco de Vieri detto il Verino secondo. Divise in tre parti (Florence: Giorgio Marescotti, 1589. 103, [9] p.; 8°). [Florence, Bibl. Riccardiana]

Vieri 1590 = Vere conclusioni di Platone conformi alla dottrina christiana, et a quella d'Aristotile. Raccolte da messer Francesco de Vieri detto il Verino secondo. Divise in tre parti (Florence: Giorgio Marescotti, 1590. 103, [7] p.; 8°). [London, BL, 524.e.27]

Vieri 1588 = Ragionamento de l'eccellenza et de più meravigliosi artifizi della magnanima professione della filosofia. Fatto da m. Francesco de Vieri cognominato il Verino secondo (Florence: Giorgio Mariscotti, 1588. [16], 403 [i. e. 405], [11] p.; 8°). [Rome, Bibl. Corsiniana]

Vieri 1589 = Ragionamento de l'eccellenze et de più maravigliosi artifizi della magnanima professione della filosofia. Fatto da m. Francesco de Vieri cognominato il Verino secondo (Florence: Giorgio Marescotti, 1589. [14], 403 [i.e. 405], [9] p.; 8°). [Pisa, BU; Siena, BCI]

ZUCCOLO Ludovico

Zuccolo 1621 =Considerationi politiche, e morali sopra cento oracoli d'illustri personaggi antichi, di Lodovico Zuccolo academico filopono di Faenza. Nelle quali, con insegnamenti di Aristotile, con autorità di Cornelio Tacito, e d'altri scrittori politici si discorre di varie materie pertinenti al governo de gli Stati, alla introdottione de' buoni costumi, et alla cognitione dell'historie (Venice: Marco Ginami, 1621. 60, 404 p.; 4°). [London, BL, 1570/2473; available on-line through Gallica]

Zuccolo 1623 = Discorsi dell'honore, della gloria, della riputatione, del buon concetto, ne' quali con pensieri la più parte nuovi, ma però tratti da i più riposti sentimenti dell'Etica e della Politica, si disputa pienamente di tutte queste materie, aprendo il vero modo da rendersi honorato, chiaro et illustre (Venice: Marco Ginami, 1623. [44], 255, [1] p.; 4°). [available on-line through BSB]

ZUCCOLO Vitale

Zuccolo 1590 = Dialogo delle cose meteorologiche. Di d. Vitale Zuccolo padoano theologo, e monaco camaldolense. In cui si dichiarano tutte le cose maravigliose, che si generano nell'aere, et alcune mirabili proprietà de' fonti, fiumi, e mari, secondo la dottrina d'Aristotele con le opinioni d'altri illustri scrittori (Venice: Paolo Megietti, 1590. [8], 165, [3] p.; 4°). [London, BL, 538.e.27.(6.); available on-line through Museo Galileo]